Nigeria, ucciso un sacerdote rapito dai jihadisti a inizio gennaio

Ssa

Roma, 21 gen. (askanews) - Ucciso, in Nigeria, il prete rapito dai jihadisti all'inizio di gennaio. Lo scrive su Twitter il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari. Si tratta di Lawan Andimi, leader locale della Christian Association, sequestrato da un gruppo armato legato all'Isis nello Stato di Adamawa.

"Un omicidio crudele, disumano e deliberatamente provocatorio", scrive il presidente Buhari. "I colpevoli pagheranno a caro prezzo le loro azioni".