Nina Moric: "Fabrizio Corona non cambierà mai. Temo si sia riavvicinato a me solo per i giornali. Fa sempre show"

Huffington Post

"In questi 4 anni sono successe tante cose. Ora ho superato questo dolore, ma non auguro a nessuno di stare come sono stata io. Mi sono rifugiata nel mio silenzio e adesso voglio far sentire la mia voce. Grazie a Carlos, siamo riusciti a trovare un equilibrio". Nina Moric, nel salotto di Silvia Toffanin, racconta gli alti e bassi dell'ultimo periodo e la nuova fase di stabilità, raggiunta con impegno, per amore del figlio Carlos.

"Quest'estate, abbiamo ridato un senso alla parola famiglia", ha spiegato, "Spero che sia stato fatto in buona fede, perché temo sempre che Fabrizio possa fare le cose solo per i giornali. Ora mio figlio vive con me e vive con papà. Mi sono riavvicinata alla mamma di Fabrizio, anche questa è una grande vittoria. Carlos ha bisogno di questa sintonia, per 4 anni gli è stata negata la parola mamma".

Il figlio Carlos è sbarcato sui social e lei si è detta contraria, pregando il padre di proteggerlo: "Rimprovero questa cosa a Fabrizio e mi dissocio. A 16 anni, è giusto che Carlos abbia il suo profilo ma lui non è interessato ai social. Mi ha dato fastidio come gli sia stato imposto. Questo vuol dire strumentalizzarlo. Per lui, è pericoloso perché ha due genitori molto esposti, va protetto. Carlos ha chiesto già da un mese a suo padre di chiudere il profilo ma Fabrizio non l'ha ancora fatto".

La sintonia ritrovata, tuttavia, non lascia Nina tranquilla:"Fabrizio non cambierà mai, non è facile accettare di stare vicino ad uno che vuole sempre fare il suo show. Lui deve capire che sta crescendo. Lui ama questo mondo, questo parlare di sé. È rientrato in questo vortice ed è difficile uscirne. Qualcuno potrebbe dire che è un narcisista patologico, ma io non credo soffra di malattie, è solo uno showman. Forse Carlos è l'unica persona che può dargli una mano per trovare la retta via.

La Moric ha poi lanciato una frecciata alle ex compagne di Corona: "Mi sembra che se la stiano gestendo benissimo da soli. Adesso lui vuole andare...

Continua a leggere su HuffPost