Nina Moric torna a accusare Belen: "Il peccato e la vergogna sono tuoi"

·1 minuto per la lettura
Nina Moric
Nina Moric

Nina Moric è tornata a scagliarsi contro Belen Rodriguez che, nei giorni scorsi, aveva accusato di aver tentato di baciare suo figlio Carlos Maria Corona.

Nina Moric contro Belen

Nonostante la smentita di Carlos Maria Corona (che attraverso i social ha affermato che nulla di quanto riportato da sua madre sarebbe vero) Nina Moric è tornata a scagliarsi contro Belen Rodriguez che, a suo dire, avrebbe tentato di baciare suo figlio durante una festa che si sarebbe svolta il giorno di Natale. “Non mi dispiace essere chiamata bugiarda dalle persone. Io sono una meravigliosa bugiarda. Però odio essere chiamata bugiarda quando dico la sacrosantissima verità”, ha scritto la showgirl croata, e ancora: “A te che hai abusato: il peccato è tuo, il reato è tuo, e anche la vergogna è tua. Una persona che vive nella negazione dipingerà un’immagine di se stessa come vittima o anche innocente in tutti gli aspetti. Saranno offesi dalla verità. Ma ciò che si fa al buio, alla fine verrà alla luce. Il tempo ha un modo di mostrare i veri colori delle persone”.

Nina Moric: la smentita di Carlos

Per avvalorare la sua tesi Nina Moric aveva postato alcuni messaggi che le sarebbero stati inviati dal figlio Carlos e dove lo stesso ragazzo le chiedeva di essere portato a casa perché Belen avrebbe tentato di baciarlo. In seguito Carlos ha smentito la vicenda affermando: “Sono state pubblicate delle dichiarazioni in merito a dei messaggi inviati fra me e mia madre che sono tutto frutto della sua immaginazioni. Falsi. Belen non l’ho mai vista. Quelle cose riportate non sono vere. Belen, essendo una madre, non mi ha mai fatto questo ed inoltre non si sarebbe mai permessa. Non credete a queste str*nzate, vi voglio bene”.

Fabrizio Corona contro Nina Moric

Fabrizio Corona, rimasto amico di Belen anche dopo la loro separazione, era intervenuto sulla vicenda scagliandosi contro l’ex moglie e prendendo le difese della showgirl argentina: “Questo deve essere il regalo di Natale di Nina. Ricordatevi cosa aveva combinato un anno fa. Ormai la sua cattiveria infinita, prima o poi si fa sentire sempre, perché è insita dentro di lei”, aveva scritto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli