Nino D'Angelo: ''Il mestiere di Bassolino è fare il sindaco, è stato perfetto''

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

' 'Il mestieri di Bassolino è fare il sindaco di Napoli. Se uno pensa a un sindaco di Napoli del passato pensa subito a Bassolino. Ricandidandosi sta già facendo un servizio alla città, è una cosa buona perché significa che il livello dei suoi 'nemici' deve alzarsi per cui già si inizia bene'' . Così Nino D'Angelo all'Adnkronos sulla ricandidatura di Antonio Bassolino a sindaco di Napoli. ''Ho fatto delle cose molto belle con lui -ricorda D'Angelo- sono stato due o tre volte direttore della Piedigrotta, Antonio (Bassolino, ndr) infatti ha fatto tornare la Piedigrotta a Napoli e la gente si divertiva tanto. Come sindaco ha fatto davvero molto per Napoli, è stato perfetto, amava molto stare in mezzo alla gente''. '' Agli inizi dei miei successi -ricorda ancora- venivo 'ghettizzato ' da una certa Napoli e quando lo dissi a Antonio lui mi rispose: 'un artista come lei merita di più' e mi apri’ le porte del Mercadante e per me fu una cosa strepitosa, una cosa che non dimenticherò mai. Mi fece anche direttore artistico del Trianon (teatro, ndr). Negli anni '90 lo votarono anche quelli di destra -conclude D'Angelo- Bassolino è un artista della politica, è uno che si è dato veramente da fare per la città ''.

(di Alisa Toaff)