Nintendo punta sulla console Switch per tornare al successo

I giapponesi sono fra i primi a essersi messi in fila per acquistare Switch, la nuova console della Nintendo, uscita venerdì in una cinquantina di Paesi. Alla Borsa di Tokyo il titolo della società nipponica ha guadagnato il 4%.

Dal costo di circa 260 euro, Switch è una console ibrida, ossia domestica e portatile allo stesso tempo, con la quale Nintendo vuol far dimenticare il flop della Wii U.

“Ho sempre giocato con i prodotti della Nintendo – dice un consumatore – e adesso sono felice perché ho la nuova console”.

In Svezia la prima persona ad aver acquistato Switch aveva atteso 16 giorni davanti a un negozio di Stoccolma: “Nintendo è presente da tanto tempo e ha creato grandi esperienze di gioco. Non accade ogni giorno che lancino qualcosa di così unico come Switch.”

In preparazione per Switch ci sono 80 giochi. Nintendo sfida console di successo come la Playstation 4 di Sony e la Xbox One di Microsoft di cui sono stati venduti rispettivamente 55 milioni e 26 milioni di esemplari. La casa giapponese subisce inoltre la concorrenza crescente dei giochi su smartphone.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità