Nipote di Harry Truman visita memoriale Hiroshima

Tokyo (Giappone), 4 ago. (LaPresse/AP) - Il nipote del presidente americano Harry Truman, che ordinò i bombardamenti sul Giappone durante la seconda guerra mondiale, si è recato al memoriale di Hiroshima per partecipare a un servizio in memoria delle vittime. Si tratta della prima visita in Giappone di un membro della famiglia Truman, 67 anni dopo la tragedia. Clifton Truman Daniel ha deposto una corona di fiori per le 140 vittime della bomba esplosa il 6 agosto 1945, sganciata su autorizzazione del nonno. Tre giorni dopo, il 9 ottobre, un'altra bomba su Nagasaki ne uccise altre 70mila.

"Credo che questo cenotafio dica tutto: di onorare le vittime per assicurarsi che non accada mai più", ha detto Daniel dopo aver pregato in silenzio. Il suo viaggio è stato promosso dall'organizzazione Sadako Legacy, dal nome di Sadako Sasaki, morta a 12 anni di leucemia nel 1955.

A lei è dedicata una statua a Hiroshima ed è ispirato, tra l'altro, anche il libro 'Il gran sole di Hiroshima' di Karl Bruckner. Mentre era in ospedale, alla bambina fu raccontata la leggenda che chi realizza mille gru con la tecnica dell'origami può esprimere un desiderio prima di morire, missione cui si dedicò assiduamente. Daniel incontrerà nel suo viaggio i sindaci di Hiroshima e Nakasaki e gruppi di studenti.

Ricerca

Le notizie del giorno