La Nissan sta sviluppando un'auto nella quale NON si può telefonare

Sempre più distrazioni in auto, che provocano sempre più incidenti e problemi. Questo è quanto stiamo sentendo recentemente riguardo all’utilizzo dei cellulari in auto.

Alcuni propendono per risolvere drasticamente il problema, chiedendo il divieto assoluto di utilizzo in auto. La stessa idea probabilmente ce l’ha avuta Nissan, che sta sviluppando un sistema – pure semplice – per fare in modo che il cellulare nelle sue auto sia impossibile da usare.

Come? Bèh, attraverso una semplicissima “gabbia di Faraday“, una soluzione che risale a due secoli fa e che isola qualunque tipo di segnale telefonico. Nei prototipi testati dalla casa giapponese la soluzione è immersa nel bracciolo centrale e dunque scherma totalmente qualsiasi device, bloccando chiamate, messaggi, notifiche e anche i segnali wi-fi e Bluetooth. L’unica connessione che rimane con la gabbia di Faraday è quella Usb per la ricarica e per la lettura dei file audio.

Una macchina (nel caso di Nissan la Juke) nella quale con il telefono si può solamente ascoltare musica può attrarre le persone in un’era nella quale anche a livello pubblicitario le auto iperconnesse sono costantemente proposte? Va detto che il Signal Shield, come è stato chiamato il sistema di blocco by Nissan, è attivabile dal guidatore. Dunque non si tratterebbe di una vettura senza alcun accessorio per l’infotainment, ma piuttosto una vettura che offre l’opportunità di scegliere o meno il proprio destino di viaggio, cioè con o senza telefono.

L’idea è molto provocatoria ma appare per certi versi ridondante, visto che nella realtà è già possibile guidare un’auto (almeno i modelli recenti, non parliamo dei vecchi Pandini…) senza dover a tutti i costi tenere il telefono in mano. Dal lato del telefono, esiste l’opzione modalità aereo, che evidentemente nessuno usa visto che Nissan se ne è dimenticata. Dal lato vettura, vivavoce e comandi al volante sono oramai una realtà e dunque risulta incomprensibile come alcuni guidatori tengano ancora il telefono all’orecchio.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità