Nissan: investirà 1 mld a Sunderland per hub integrato per EV

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 lug. (askanews) - Nissan ha presentato il piano EV36Zero che prevede 1 miliardo di sterline di investimenti nell'impianto di Sunderland in Inghilterra per sviluppare un ecosistema integrato, dalla generazione di energia da fonti rinnovabile alle produzione di batterie, dedicato alle auto elettriche, incluso un nuovo crossover che sarà costruito sulla piattaforma Cmf-Ev dell'Alleanza. "Nissan Leaf è stata la 'miccia' che ha innescato la svolta elettrica nel mondo dell'auto. Oggi l'elettrificazione è cruciale nella lotta al cambiamento climatico. EV36Zero rappresenta un pezzo importante della nostra strategia per arrivare alla carbon neutrality entro il 2050, mentre dal 2023 puntiamo ad avere una versione elettrificata di tutti i modelli venduti in Europa, con 7 anni di anticipo rispetto al bando ai motori termici che in Inghilterra avverrà nel 2030", ha detto in collegamento da Sunderland il Chief Operating Officer di Nissan, Ashwani Gupta.

Nel dettaglio Nissan costruirà insieme a Envision Aesc, che è anche partner di Renault, una Gigafactory da 9 GWh espandibile fino a 35 GWh per produrre le batterie per veicoli elettrici. Allo stesso tempo, grazie a un accordo con la municipalità lo stabilimento di Sunderland riceverà solo energia rinnovabile, prodotta con eolico e solare, che sarà veicolata attraverso una "microgrid" che permetterà di risparmiare 55mila tonnellate di CO2 l'anno. Per gestire la produzione di energia in eccesso saranno utilizzate batterie riciclate, che avranno così una seconda vita. Secondo Nissan, il progetto EV36Zero potrà generare fino a 6.200 posti di lavoro "green".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli