Nissan, mandato di arresto per moglie Ghosn

webinfo@adnkronos.com

I procuratori giapponesi hanno ottenuto un mandato di arresto per Carole, la moglie dell'ex ceo di Renault - Nissan Carlos Ghosn che nei giorni scorsi è fuggito in Libano. E' quanto riferisce Kyodo News. L'ufficio del procuratore ha affermato che sua moglie Carole è sospettata di aver fatto una falsa testimonianza al tribunale distrettuale di Tokyo ad aprile.