Nissan, piano per puntare a crescita sostenibile

Red

Roma, 28 mag. (askanews) - Nissan Motor Co. ha presentato un piano quadriennale per conseguire crescita sostenibile, stabilit finanziaria e redditivit entro la fine dell'anno fiscale 2023. Il piano, che prevede la razionalizzazione dei costi e l'ottimizzazione del business, cambier la strategia dell'azienda che non sar pi focalizzata, come in passato, sull'espansione in termini di volumi.

Nell'ambito del piano quadriennale, Nissan prender provvedimenti decisivi per trasformare le proprie attivit di business, razionalizzando le operazioni non redditizie e le strutture in eccedenza, operando al contempo riforme strutturali. La societ ridurr anche i costi fissi, ottimizzando la sua capacit produttiva, la gamma di prodotti a livello globale e le spese. Attraverso una gestione disciplinata, la societ dar la priorit e investir nelle aree di business in grado di garantire una solida ripresa e una crescita sostenibile.

Con l'attuazione del piano, Nissan punta a raggiungere un margine di profitto operativo del 5% e una quota di mercato globale sostenibile del 6% entro la fine dell'anno fiscale 2023, compresi i contributi proporzionati dalla sua joint venture azionaria al 50% in Cina.

Makoto Uchida, Amministratore Delegato di Nissan, ha dichiarato: "Il nostro piano di trasformazione mira a garantire una crescita costante anzich un'eccessiva espansione delle vendite. Ora ci concentreremo sulle nostre competenze chiave e sul miglioramento della qualit della nostra attivit, mantenendo al contempo la disciplina finanziaria e concentrandoci sui ricavi netti per unit, per raggiungere la necessaria redditivit. Ci coincide con il ripristino di una cultura definita come "Nissan-ness" per una nuova era ".

Il piano quadriennale si concentra su due aree strategiche, basandosi sulla reputazione di Nissan in termini di innovazione, abilit artigianali, attenzione al cliente e qualit, insieme a una trasformazione culturale in corso:

1) Razionalizzazione: azioni concrete per ristrutturare, ridurre i costi e migliorare l'efficienza. Razionalizzazione della capacit produttiva di Nissan del 20% a 5,4 milioni di unit all'anno presupponendo operativit con turni standard. Raggiungimento di un tasso di utilizzo degli impianti superiore all'80%, rendendo le operazioni pi redditizie. Razionalizzazione della gamma globale di prodotti del 20% (da 69 a meno di 55 modelli).

Riduzione dei costi fissi di circa 300 miliardi di yen. Intenzione di chiudere lo stabilimento di Barcellona in Europa occidentale. Consolidamento della produzione nordamericana attorno a modelli chiave. Chiusura dell'impianto di produzione in Indonesia, concentrandosi sullo stabilimento in Thailandia come unico sito produttivo nel Sud Est asiatico. Condivisione di risorse, produzione, modelli e tecnologie tra i partner dell'Alleanza.

2) Dare priorit ai mercati chiave e ai prodotti chiave Concentrazione delle attivit principali di Nissan nei mercati di Giappone, Cina e Nord America. Fare leva sulle risorse dell'Alleanza per mantenere il business Nissan a un livello operativo adeguato in Europa, Sud America e Sud Est asiatico. Uscita dal mercato della Corea del Sud, terminazione delle attivit Datsun in Russia e razionalizzazione delle operazioni in alcuni mercati del Sud Est asiatico. Focalizzazione sui segmenti chiave a livello globale, inclusi i veicoli dei segmenti C e D, i veicoli elettrici e le auto sportive. Introduzione di 12 modelli nei prossimi 18 mesi. Espansione della presenza nei veicoli elettrici ed elettrificati, tra cui e-POWER, con oltre 1 milione di unit vendute all'anno, entro la fine dell'anno fiscale 2023. In Giappone, lancio di due nuovi veicoli elettrici e quattro nuovi veicoli e-POWER, aumentando il rapporto di elettrificazione al 60% delle vendite. Introduzione del sistema avanzato di assistenza alla guida ProPILOT in oltre 20 modelli in 20 mercati, con l'obiettivo di oltre 1,5 milioni di unit all'anno equipaggiate con questa tecnologia entro la fine dell'anno fiscale 2023. Uchida ha concluso: "Nissan deve offrire valore ai clienti di tutto il mondo. Per fare ci, dobbiamo fare progressi nei prodotti, nelle tecnologie e nei mercati in cui siamo competitivi. Questo il DNA di Nissan. In questa nuova era, Nissan rimane focalizzata sulle persone, per fornire tecnologie per tutti e continuare ad affrontare le sfide come solo Nissan pu fare. "