Nissan presenta il nuovo Qashqai mild hybrid

Nissan rinforza la posizione di leader nel segmento dei crossover in Europa con la presentazione della terza generazione del nuovo Qashqai. Internamente offre un maggior spazio con un sistema di infotainment avanzato e una serie di servizi di connettività che includono l’integrazione con gli smartphone, In-Car Wi-Fi per collegare fino a sette dispositivi e il sistema Nissan Connect Services, l’app dedicata per gestire e monitorare il veicolo. Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9” con il quale accedere a tutte le funzioni di navigazione e intrattenimento ma la novità principale è soprattutto la presenza dell’innovativo Head-Up Display da 10,8”, il più ampio della categoria, che proietta informazioni sulla navigazione e sul traffico sul parabrezza nel campo visivo del conducente. Il progetto di Nissan è di raggiungere come obbiettivo in Europa il 75% delle vendite con vetture elettrificate. A tale obiettivo contribuirà il nuovo Qashqai che sarà disponibile con motore benzina 1.3 DiG-T che varia tra i 140 e i 158 CV con tecnologia mild hybrid e a seguire l’innovativo ed esclusivo sistema e-POWER, al suo debutto in Europa nei prime mesi del 2022. Nella versione mild hybrid l’energia recuperata in fase di decelerazione è immagazzinata nella batteria agli ioni di Litio per poi essere utilizzata per ottimizzare l'erogazione della coppia motrice in fase di ripartenza rapida. In accelerazione (tra 20 e 110 km/h), l’energia della batteria agli ioni di Litio è utilizzata anche per generare una coppia addizionale di 6 Nm per un massimo di 20 secondi, contribuendo a ridurre ulteriormente l’impegno richiesto al motore termico e per abbassare i consumi ed emissioni. “Nissan - osserva Marco Toro, Presidente e A.D. Nissan Italia - ha dichiarato la sua strategia, sia a livello globale che europeo, di andare sempre di più verso l’elettrificazione. In Europa con un obiettivo concreto di arrivare nel 2023 con il 75% delle proprie vendite elettrificate. Sotto questo punto di vista Qashqai - spiega - è l’esempio migliore perché arriva sul mercato solo con motorizzazioni 100% elettrificate, un mild hybrid benzina e quello che per noi è la grossa novità, l’e-power, quello che definiamo l’elettrico senza spina, un’auto che è in grado di avere un motore elettrico, l’unico responsabile della trazione dell’auto e un motore a benzina che non fa nient’altro che da generatore per ricaricare la batteria". "Pensiamo che Qashqai - conclude Marco Toro - essendo il nostro modello di punta ci aiuterà in questa transizione verso l’elettrificazione. Non è solo Qashqai l’unico responsabile, aggiungeremo un’ auto elettrica, 100% elettrica che è un crossover 100% elettrico, Ariya, l’essenza del nostro Dna. E aggiungeremo la motorizzazione e-POWER anche sull’ X - Trail, già lanciato in Cina, già lanciato negli Stati Uniti. Arriverà nell’estate del prossimo anno anch’esso con la motorizzazione e-POWER”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli