Nissoli: a Draghi ho chiesto più attenzione per italiani a estero

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 feb. (askanews) - Fucsia Fizgerald Nissoli chiede al governo "più attenzione per gli italiani all'estero". La deputata di Fi eletta nella circoscrizione estero spiegha: "In occasione del voto di fiducia al nuovo Governo presieduto da Mario Draghi, sono intervenuta, nell'Aula di Montecitorio, per portare il mio contributo al dibattito in qualità di eletta all'estero".

"Dopo aver augurato Buon Lavoro al Presidente Draghi, ho sottolineato che 'all'estero ci sono circa 6 milioni di italiani: una grande risorsa per l'Italia, per la sua proiezione internazionale e per lo sviluppo del Sistema Italia nel mondo'".

Aggiunge la Nissoli: "Ho affermato che 'noi all'estero amiamo l'Italia e vogliamo essere parte attiva del lavoro di risanamento del nostro Paese' e che 'possiamo contribuire alla ripresa ma dobbiamo essere inseriti a pieno titolo nelle politiche di sviluppo dell'Italia'".

"Inoltre - conclude - nel mio intervento ho auspicato che, ora che tutti noi eletti all'estero facciamo parte di questa maggioranza, "gli obiettivi siano raggiunti con un lavoro comune attraverso una leale collaborazione ed uno spirito unitario a servizio dei cittadini ed a prescindere dall'appartenenza politica".