A Nizza Monferrato in mostra statue e sculture di pane

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 mag. (askanews) - Corpi di donne e uomini creati con un "materiale" alimentare di uso quotidiano: il pane. Le originali sculture dell'artista Matteo Lucca saranno in mostra dal 21 maggio al 12 giugno nella terra della Barbera, all'Antica Tenuta Scarpa di Nizza Monferrato (Asti), dove dall'anno scorso arte e vino si alleano per dar vita a un percorso culturale nell'arte contemporanea. "Brotraum", la stanza del pane, è il terzo appuntamento con l'arte proposto dalla cantina nicese dopo le mostre "Calici e Tessuti" e "Convivium". L'inaugurazione è sabato 21 maggio alle 18,30 con una degustazione dei vini. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 12 giugno.

L'allestimento con i corpi di pane scolpiti da Lucca vuole far rinascere il concetto delle Wunderkammer, le stanze delle meraviglie rinascimentali, quegli studioli dove si custodiva l'eccellenza e gli oggetti preziosi da mostrare ai curiosi ospiti. E proprio in comune con quegli oggetti delicati che i corpi di pane esposti ricordano la fragilità di un materiale così semplice ma così importante e indispensabile, da sempre sinonimo di nutrimento per i popoli del mondo.

Un'opera di pane sarà anche esposta a Palazzo Crova, per concessione del Comune di Nizza Monferrato: "Una bella sinergia tra vino, arte e territorio - dice Davide Champion, nuovo Amministratore delegato della cantina - che porteremo avanti anche quest'anno per supportare giovani artisti emergenti. Le esposizioni sono un'opportunità in più per i tanti visitatori e turisti che, in questi mesi, stanno girando sulle nostre colline e cercano un connubio tra cultura ed enogastronomia".

"L'arte è una ricchezza che traina anche pubblici diversi e come Amministrazione siamo felici che se ne senta l'esigenza - aggiunge l'assessore alla Cultura del Comune di Nizza Monferrato Ausilia Quaglia - l'offerta culturale diffusa nel territorio rende più appetibile la nostra bella città e ringraziamo la Cantina Scarpa per il percorso culturale intrapreso".

"Il pane - spiega l'artista Matteo Lucca - è carico di simboli e significati che toccano la vita dell'uomo nella sua storia, nelle tradizioni popolari, nella cultura dei popoli, fino ad arrivare alle tradizioni religiose e spirituali. Così per me usare il pane è un modo per raccontare l'uomo nei suoi diversi aspetti, come corpo e come cammino esistenziale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli