Nizza, sei anni dopo l'attentato si apre il processo

Nizza, sei anni dopo l'attentato si apre il processo

A sei anni dall'attentato di Nizza, è venuto il tempo della giustizia per le vittime e le loro famiglie. Il processo contro 8 accusati inizierà lunedi alla Corte d'Assise speciale di Parigi, nella stessa sala che ha ospitato poche settimane fa le udienze del processo per gli attentati del 13 novembre.

Nonostante l'assenza del colpevole, ucciso dalle forze dell'ordine durante l'attentato, le parti civili sperano di trovare giustizia.

"Vogliamo conoscere la verità, come tutti gli altri, e vogliamo conoscere i motivi e le responsabilità di questo attentato", dice Bruno, superstite dell'attentato. "Io vorrei solo sapere perchè l'ha fatto", aggiunge il figlio di Bruno, commosso.

Minaccia terroristica "elevata"

Sei anni dopo l'attacco di Nizza, la minaccia terroristica resta molto alta in Francia. Lo ha confermato ieri il ministro dell'Interno Gérald Darmanin, che ha dichiarato che sei attentati sono stati sventati nell'ultimo anno in Francia.