No di Bruxelles al progetto Super League. "Contrario ai nostri valori"

AGI - "Dobbiamo difendere un modello di sport europeo basato sui valori, sulla diversità e l'inclusione". Lo scrive su Twitter il vicepresidente della Commissione europea, Margaritis Schinas, che boccia il progetto di Super League. "Non c'è spazio per riservarlo ai pochi club ricchi e potenti che vogliono recidere legami con tutto ciò che le associazioni rappresentano: campionati nazionali, promozione e retrocessione e sostegno al calcio dilettantistico di base. Universalità, inclusione e diversità sono elementi chiave dello sport europeo e del nostro stile di vita europeo", aggiunge.