No green pass, Bernardo: disordini ormai patologici e inaccettabili

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 25 ott. (askanews) - "Se manifestare è un diritto, rispettare la libertà di tutti è un dovere. I cortei che si susseguono ormai ogni sabato stanno di fatto paralizzando Milano, le attività commerciali e la vita dei cittadini, già tutti provati dalla pandemia. Bisogna trovare una soluzione immediata e discuterne subito fin dalla prossima seduta in Aula a Palazzo Marino, in modo che si cerchi una via di sintesi per superare questa situazione non più accettabile".

"Non si può solo sperare che non ci siano più tensioni, bisogna dissiparle subito. Occorre immediatamente, visto anche quello che sta accadendo in altri Paesi europei, definire una campagna d'informazione sulla necessità del vaccino per la tutela della salute di tutti: è non più rinviabile l'esigenza di far capire che il nemico è il covid, non il vaccino. La violenza non è accettabile ed è sempre patologica, è da contrastare senza indugio per un ritorno veloce alla normalità". E' quanto ha dichiarato in una nota, il consigliere comunale di Milano, Luca Bernardo, ex candidato sindaco del centrodestra a sindaco della città.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli