Nobel pace ad Abiy Ahmed, Etiopia: orgogliosi come Paese -3-

Mgi

Roma, 11 ott. (askanews) - Tuttavia l'accordo fra Etiopia ed Eritrea è stato fino ad ora caratterizzato dalla mancanza di progressi tangibili su alcune questioni fondamentali, come la demarcazione delle frontiere.

Congratulazioni sono arrivate anche dall'ambasciatore eritreo in Giappone, Estifanos Afwerki, il quale ha sottolineato come "con sangue sudore e lacrime i popoli di Eritrea ed Etiopia hanno di nuovo trionfato sul male", mentre il segretario dell'Unione Africana, Moussa Faki, ha elogiato "gli storici sforzi di costruzione della pace che hanno portato speranza al mondo in un momento in cui questo ha bisogno più che mai di una servant leadership".