Nobel per la chimica a Goodenough, Whittingham e Yoshino

webinfo@adnkronos.com

Il premio Nobel 2019 per la Chimica è stato conferito a John B. Goodenough, M. Stanley Whittingham e Akira Yoshino "per lo sviluppo delle batterie agli ioni di litio". Lo ha annunciato l'Accademia reale delle Scienze svedese. "Le batterie di ioni di litio hanno rivoluzionato le nostre vite e sono usate per tutto dai telefoni cellulari ai laptop ai veicoli elettrici", si legge nella motivazione rilanciata su Twitter dall'Accademia. "Con il loro lavoro, i premiati quest'anno per la Chimica, hanno messo le fondamenta per una società wireless e libera dai carburanti fossili", prosegue il tweet.