Nomina fratello, un anno e 4 mesi a Raffaele Marra

webinfo@adnkronos.com

Il Tribunale di Roma ha condannato a un anno e quattro mesi Raffaele Marra, l'ex capo del personale in Campidoglio, accusato di abuso d'ufficio in merito alla nomina di suo fratello Renato a capo del dipartimento Turismo del Comune.  

Il pm Francesco Dall'Olio lo scorso 11 giugno aveva chiesto di condannare Marra a 2 anni di reclusione. Per la stessa vicenda, lo scorso 10 novembre la sindaca Virginia Raggi è stata assolta dall'accusa di falso. 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE  

Di Maio: "Chiederò 100mila euro a chi lascia M5S"  

Renzi-Salvini, confronto tv il 15 ottobre  

Berlusconi indagato per fallito attentato a Costanzo