Nomine Rai, c’è l’accordo: Maggioni al Tg1, Sangiuliano resta al Tg2, Sala al Tg3

·1 minuto per la lettura
nomine rai accordo
nomine rai accordo

Dopo un’accesa discussione, i partiti hanno trovato l’accordo sulle nomine dei vertici dei Tg Rai e inviato i curricula dei prescelti ai consiglieri di amministrazione: i nomi indicati sarebbero quelli di Monica Maggioni per il Tg1, di Gennaro Sangiuliano per il Tg2 e di Simona Sala, che lascia la guida del Giornale Radio ad Andrea Vianello, per il Tg3.

Nomine Rai: trovato l’accordo

Quanto agli altri ruoli, Mario Orfeo (ex direttore del Tg3) prenderà la direzione del genere Approfondimenti giornalistici mentre Rainews andrà a Paolo Petrecca. Antonio Preziosi rimarrà a RaiParlamento e allo Sport verrà promossa Alessandra De Stefano. Al momento restano quindi senza incarico l’ex direttore del Tg1 Giuseppe Carboni e il capo di RaiSport Auro Bulbarelli.

Nomine Rai, trovato l’accordo: rapporti tesi tra Fuortes e cda

I rapporti tra l’amministratore delegato Carlo Fuortes e i consiglieri d’amministrazione restano comunque tesissimi. Questi ultimi avevano chiesto un incontro al numero uno di Viale Mazzini per avere chiarimenti sui criteri che avrebbero determinato le scelte dei nomi, ma Fuortes non ha risposto fino al pomeriggio di martedì 16 novembre quando li ha convocati per le 9 del giorno successivo. Un incontro giudicato però fuori tempo massimo, dato che i profili scelti avrebbero dovuto essere comunicati un paio d’ore dopo. Motivo per cui i componenti del board Rai hanno declinato l’invito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli