Non è tracciato, Nas sequestrano 50 tonnellate aglio a Trapani

Xpa

Palermo, 20 nov. (askanews) - I carabinieri del Nas di Palermo hanno eseguito due distinte ispezioni presso un oleificio di Trapani e presso una palestra di Castelvetrano, che hanno condotto al sequestro di 52.600 kg di aglio rosso e alla sospensione a tempo indeterminato della struttura sportiva. L'aglio rosso sequestrato, del valore di circa 50.000 euro, è privo della documentazione attestante la tracciabilità, nonché della necessaria registrazione sanitaria. Il titolare dell'azienda è stato segnalato all'assessorato regionale per le Attività Produttive e all'A.S.P. di Trapani e dovrà corrispondere una sanzione amministrativa da 2.500 euro. A Castelvetrano, invece, i militari del Nas hanno richiesto ed ottenuto dal Comune la sospensione a tempo indeterminato dell'attività, perchè condotta in locali privi dei requisiti igienico strutturali