"Non c'è nessuna prova che Maddie sia morta", dice un procuratore tedesco

AGI - Madeleine McCann potrebbe ancora essere viva: lo ha detto il procuratore tedesco che indaga sul caso facendo un una marcia indietro su quanto sostenuto nei giorni scorsi.
La mano dietro il delitto sembra essere quella di Christian Brueckner, il 43enne tedesco sul quale le Procure tedesche e gli uomini di Scotland Yard stanno ora concentrando tutti gli sforzi investigativi.

Nei giorni scorsi Hans Christian Wolters, procuratore di Braunschweig, aveva dichiarato di temere che Madeleine fosse stata uccisa poco dopo essere stata rapita e portata via dal residence affittato per le vacanze della famiglia McCann a Praia de Luz nel 2007. Tuttavia parlando al Mirror, Wolters ha fatto notare che poiche' non ci sono prove forensi potrebbe esserci ancora un po' di speranza: "Non vogliamo uccidere la speranza e poiché non ci sono prove forensi, potrebbe essere possibile" che sia ancora viva.

Gli inquirenti tedeschi hanno ripetutamente affermato di essere convinti che la bimba sia morta, arrivando a sostenere di sapere come sia stata uccisa ma di non avere idea di dove sia il cadavere.