"Non c'è campo", l'esperimento sociale di Moccia al cinema. Una scena in anteprima

Una scena del film “Non c’è campo” di Federico Moccia (2017).

Era dal 2013, con il film “Universitari – Molto più che amici”, che Federico Moccia non tornava alla regia cinematografica. Lo scrittore, sceneggiatore e regista ha deciso di trattare nella sua nuova pellicola un tema assolutamente attuale: la dipendenza dai social network, soprattutto nei più giovani, ma non solo.

“Per il mio ritorno alla regia ho scelto di raccontare una storia di grande impatto emotivo, unendo la mia conoscenza del mondo dei giovani con l’attualità della società moderna”, ha spiegato Moccia. “Facebook, Whatsapp, Snapchat, Twitter, Instagram: la nostra esistenza è intasata da cose che fino a pochi anni fa erano impensabili, ed ora invece appaiono essere indispensabili. Una vita senza continuo accesso alla comunicazione ci sembra impossibile da condurre”, ha proseguito.

Vanessa Incontrada e Federico Moccia sul set del film “Non c’è campo”.

Da qui “l’idea di condurre una sorta di “esperimento sociale”: cosa accadrebbe, infatti, se una classe di liceali si ritrovasse a fare una gita in un posto nel quale, semplicemente, “non c’è campo”? Il ritorno all’era pre-internet e pre-connessione continua è la sfida che devono affrontare i protagonisti del film. Re-imparare a stringere rapporti umani, a guardarsi negli occhi e a sostenere il peso di ciò che dicono, non più nascosti dietro quell’anonimato garantito dalla rete che spesso fa sentire invincibili.”

Il film è ambientato nel paesino di Scorrano, in Puglia, che si è dimostrato la location perfetta per la storia. Nel cast ci sono Vanessa Incontrada, Gian Marco Tognazzi, Corrado Fortuna, Mirko Trovato, Eleonora Gaggero, Beatrice Arnera, Caterina Biasol.

In anteprima esclusiva su Yahoo Italia una scena di “Non c’è campo”:


Sinossi
Laura (Vanessa Incontrada) è una professoressa di liceo che ha molto a cuore la preparazione dei suoi allievi, al punto di organizzare per loro una visita culturale di una settimana ospitati da un artista di fama internazionale, Gualtiero Martelli (Corrado Fortuna). Per seguire i ragazzi in gita, Laura lascia a casa il marito Andrea (Gian Marco Tognazzi) con la figlia Virginia (Eleonora Gaggero) e parte con una collega, la professoressa Alessandra (Claudia Potenza).

Eccitati dalla prospettiva della gita, i giovani alunni, tra cui Francesco (Mirko Trovato), Flavia (Beatrice Arnera) e Valentina (Caterina Biasiol), affrontano il viaggio in pullman pieni di aspettative ma un imprevisto scombussola i piani: nel piccolo paese salentino dove vengono accolti​…NON C’E’ CAMPO! Un “black out telematico” che li vede costretti a sopravvivere senza cellulari e privi di collegamento a internet. La gita in quel borgo bellissimo della Puglia si trasforma così per i giovani allievi e per le due professoresse nel peggior incubo possibile. Lo smartphone diventa ​così un accessorio​ ​inutile, costringe​​ndo​​ ​ragazzi ed adulti a​ ​​tornare ad una​ ​comunicazione diretta​ ​​che porta alla luce ​imprevedibili reazioni​, segreti inconfessabili e nuovi amori.​

In un percorso di riscoperta per gli adulti e di formazione per i giovani, la gita sarà per tutti un momento di crescita e di svolta, grazie ad un rapporto senza filtri…

Federico Moccia è l’autore del bestseller “Tre metri sopra il cielo”, diventato un caso editoriale poi trasposto sul grande schermo, seguito dai fortunati sequel “Ho voglia di te” (2006), “Scusa ma ti chiamo amore” (2008) e “Scusa ma ti voglio sposare” (2010).

“Non c’è campo” esce nelle sale il 1° novembre con Koch Media.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità