'Non ce n'è Coviddi', Angela da Mondello insiste: ecco il videoclip

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Angela da Mondello, diventata famosa per le sue frasi sul Covid dopo un'intervista in spiaggia realizzata da una delle inviate di Barbara d'Urso, si improvvisa pop star sulla spiaggia della borgata marinara di Palermo per girare un videoclip del suo prossimo singolo 'Non ce n’è Coviddi'.

Stretta in un abito di pailettes dorate la casalinga palermitana, all'anagrafe Angela Chianello, 172mila follower su Instagram, canta e balla al ritmo delle frasi tormentone che l'hanno resa 'celebre' sui social. "Non ce n'è, non ce n'è, non c'è niente" intona e poi ancora 'buongiorno da Mondello", mentre un gruppetto di ragazzi, tutti rigorosamente senza mascherine e stretti gli uni agli altri, le balla intorno.

Ritmo dance per quello che rischia di essere un nuovo tormentone e che ha già scatenato una bufera sui social. "Sei la feccia dell’umanità... insieme a quelli che ti seguono", commenta un utente su Instagram sotto la foto che la ritrae in posa e il commento 'Che emozione'. "Una porchetta con le paillettes (sarebbero quelle cose lucide che hai sul vestito, deficiente!!)", scrive un altro. E ancora: "Non ti vergogni vero", mentre un altro la invita a "fare un giro in ospedale". "Dillo alla mia famiglia che non esiste il Covid, che siamo tutti positivi e in quarantena dal 12 di ottobre - scrive ancora un altro utente -. Dillo a mia nonna che ha 84 anni e 39 di febbre, e 4 mesi fa ha perso mio nonno che gli è soffocato davanti agli occhi. Dillo a mio padre che è ricoverato da due settimane con polmonite interstiziale con casco per l’erogazione della Cpap. Sei una vergogna!".

E mentre non è escluso che dalla Questura possano scattare le sanzioni per la violazione delle norme anti-Covid, arriva la replica di Noseal Vucciria Music: "Sono qui per ringraziare tutte le persone che ci hanno criticato. Vi ringrazio di cuore. Avete fatto bene. Ci fate solo pubblicità. Questo è puro bullismo. Le persone in centro a Palermo ammassate senza mascherina e a noi che eravamo in 20 sul set ci avete rotto le scatole e fate dei commenti bruttissimi con parolacce, cose aggressive. Ciao, buona vita".