“Non molleremo mai”, a Napoli il corteo per dire no alla cessione di Whirlpool

Lavoratori in corteo oggi a Napoli per dire no alla cessione da parte di Whirlpoo del sito di Napoli, annunciato nei giorni scorsi dalla multinazionale americana. I sindacati hanno proclamato lo sciopero di 8 ore in tutte e otto le fabbriche italiane del gruppo per ribadire il proprio no alla cessione del ramo d'azienda a Passive Refrigeration Solutions, chiedendo il rispetto dell'accordo 2018 che prevedeva invece un rilancio dello stabilimento di lavatrici con sede a Napoli e la tutela occupazionale dei 430 lavoratori.