"Non posso restare in piedi", il Papa si scusa in udienza generale

(Adnkronos) - Il Papa parla del suo dolore al ginocchio destro in udienza generale, scusandosi, come accaduto per altre udienze, per essere costretto a rimanere seduto.

"Scusate, voglio dire una cosa - spiega al termine dell’udienza generale dopo la benedizione a fedeli e pellegrini in piazza San Pietro -, sto seduto perché questo ginocchio non finisce di guarire e non posso restare in piedi tanto tempo. Scusatemi per questo, grazie".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli