Non si conosce l'identità della persona

·2 minuto per la lettura
Auto bruciata
Auto bruciata

A Gassino Torinese è stata trovata un’auto bruciata, e al suo interno è stato trovato un cadavere carbonizzato. Per il momento non si conosce l’identità della persona deceduta, non riescono neanche a capire se è un uomo o una donna.

Auto bruciata a Gassino Torinese: il drammatico ritrovamento

Nella mattinata di oggi, 3 giugno 2021, a Gassino Torinese è stata trovata un’auto completamente bruciata, con all’interno il corpo carbonizzato di una persona. Il rinvenimento è avvenuto intorno alle 7 di oggi, quando un agricoltore della zona si è accorto del fumo che si alzava da un sentiero vicino al suo vigneto. Quando si è avvicinato ha capito che si trattava di un’automobile bruciata. L’uomo ha subito chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno poi scoperto il cadavere. Sono intervenuti anche i reparti della polizia scientifica, il medico legale e il pm di turno, che ha aperto un fascicolo di indagine. Non è esclusa nessuna pista.

Auto bruciata a Gassino Torinese: cadavere all’interno

La polizia ha trovato un corpo completamente carbonizzato all’interno dell’auto. Era del tutto irriconoscibile, tanto che non è stato possibile identificare neppure il sesso. Il cadavere era situato sul sedile posteriore dell’automobile, in posizione prona. Questo dettaglio è un ulteriore mistero su quello che è accaduto. L’automobile è una Fiat Panda e i carabinieri stanno facendo delle ricerche per capire chi poteva esserci all’interno del mezzo. La proprietaria dell’auto è già stata individuata e ascoltata dalle forze dell’ordine, che stanno indagando. Dal suo racconto è emerso che aveva prestato la macchina ad un conoscente.

Auto bruciata a Gassino Torinese: le indagini

L’automobile, secondo i primi riscontri, potrebbe essere stata incendiata con della benzina, ma restano da chiarire i metodi e i tempi. “È talmente prematuro ipotizzare se si è trattato di un omicidio o di un suicidio che non possiamo nemmeno dire se è un uomo o una donna. Il cadavere è completamente carbonizzato” ha dichiarato Giuseppe Ferrando, procuratore di Ivrea, dopo il sopralluogo effettuato sul posto. “I carabinieri stanno sentendo delle persone, a partire dalla proprietaria della vettura e in questa fase, così prematura, non possiamo escludere nulla” ha dichiarato il pm. I vigili del fuoco, intanto, dovranno recuperare la macchina con il cadavere carbonizzato per portarlo all’obitorio, così da non alterare la situazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli