Nord Corea: 170 morti e 400 dispersi per allagamenti

Seul (Corea del Nord), 4 ago. (LaPresse/AP) - Sono circa 170 le persone morte a causa dei recenti allagamenti in Corea del Sud, mentre altre 400 restano disperse. Lo fa sapere l'agenzia di stampa ufficiale nordcoreana, aggiungendo che altri 212mila abitanti sono sfollati e che 65mila ettari di terreno sono stati inondati tra la fine di giugno e la fine di luglio. A giugno le Nazioni unite avevano denunciato che due terzi dei 24 milioni di abitanti del Paese soffrono per la scarsità di cibo, confermando l'allarme per l'incapacità del Paese di gestire le esigenze dei suoi abitanti. Questa settimana la Fao ha annunciato l'invio di aiuti alimentari nelle parti alluvionate del Paese.

Ricerca

Le notizie del giorno