Nord Corea, Kim porta la figlia al lancio del missile

North Korean leader Kim Jong Un, along with his daughter, inspects an intercontinental ballistic missile (ICBM) in this undated photo released on November 19, 2022 by North Korea's Korean Central News Agency (KCNA). KCNA via REUTERS ATTENTION EDITORS - THIS IMAGE WAS PROVIDED BY A THIRD PARTY. NO THIRD PARTY SALES. SOUTH KOREA OUT. NO COMMERCIAL OR EDITORIAL SALES IN SOUTH KOREA. REUTERS IS UNABLE TO INDEPENDENTLY VERIFY THIS IMAGE.
KCNA via REUTERS

Per la prima volta Kim Jong Un è apparso in pubblico accompagnato alla figlia. Il leader nord coreano si è fatto riprendere accanto alla ragazzina all'interno di un sito di lancio missilistico. I media di Pyongyang non hanno tuttavia fornito ulteriori dettagli sul nome e sull'età della giovane.

GUARDA ANCHE: Allerta massima: Pyongyang lancia missile balistico che sorvola il Giappone

I media del regime hanno reso noto che Kim ha osservato il lancio del suo nuovo tipo di missile balistico intercontinentale assieme alla moglie Ri Sol Ju e alla loro "amata figlia". Kim ha affermato che il missile nucleare Hwasong-17 ha dimostrato di rappresentare un'arma affidabile per contenere le minacce militari guidate dagli Stati Uniti.

Poco si sa sulla vita privata del dittatore 38enne. I media sudcoreani hanno riferito che nel 2009 Kim ha sposato Ri, una ex cantante, e che la coppia ha avuto tre figli nati nel 2010, 2013 e 2017.

Kim non avrebbe tuttavia ancora nominato il proprio erede. Significativa appare dunque l'apparizione pubblica della giovane figlia, rappresentante della quarta generazione della dinastia che ha governato la Corea del Nord per più di sette decenni.

LEGGI ANCHE. La Corea del Nord lancia missile intercontinentale nelle acque del Giappone