Nord Corea, Kim: "Pronti a mobilitare forza di deterrenza nucleare"

(Adnkronos) - Il presidente nordcoreano Kim Jong Un ha dichiarato che la Corea del Nord si sta preparando a mobilitare "pienamente e rapidamente" la propria forza di deterrenza nucleare e per qualsiasi confronto militare con gli Stati Uniti. "Abbiamo armi capaci e completamente pronte per rispondere a tutte le crisi e siamo in grado di mobilitare pienamente e rapidamente con precisione le nostre stesse forze con una vocazione per la deterrenza nucleare del nostro Paese", ha sottolineato il presidente nordcoreano a Pyongyang nel corso del 'Giorno della Vittoria, il 69° anniversario dell'armistizio o della tregua della guerra di Corea (1950-1953), come riportato dall'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

Per quanto riguarda gli Usa, Kim ha dichiarato: "Confermo che la Corea è pienamente pronta a rispondere a tutti gli scontri militari con gli Stati Uniti", aggiungendo che se gli Stati Uniti continuano a "ferire" l'immagine della Corea del Nord e "minacciano la sua sicurezza e i suoi interessi, dovrà rassegnarsi ad avere maggiori preoccupazioni e crisi".

Kim Jong Un ha messo in guardia il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol per i suoi commenti su un "attacco preventivo" di fronte alle provocazioni balistiche della Corea del Nord. "Se (il Sud) farà un tentativo così pericoloso, ci sarà immediatamente una rappresaglia da parte di forze potenti e l'amministrazione Yoon e i suoi eserciti saranno annientati", ha avvertito. "Il governo sudcoreano e i criminali militari stanno cercando uno scontro contro di noi", ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli