Nord Stream 2, Ucraina ha discusso garanzie con Usa e Germania

·1 minuto per la lettura
Il logo Nord Stream 2 su un gasdotto presso lo stabilimento di Chelyabinsk, in Russia

KIEV (Reuters) - I ministri dell'Energia di Ucraina, Stati Uniti e Germania hanno discusso di come fornire garanzie all'Ucraina sul suo futuro come Paese di transito in seguito alla costruzione del gasdotto russo Nord Stream 2.

È quanto comunicato dal ministro dell'energia di Kiev Herman Halushchen.

Al suo fianco il ministro tedesco dell'Economia e dell'Energia Peter Altmaier ha detto che Berlino vuole sostenere la transizione dell'Ucraina verso le energie rinnovabili.

L'incontro ha avuto luogo a margine della Piattaforma Crimea, vertice che si è tenuto a Kiev per mantenere viva l'attenzione internazionale sul tema della restituzione all'Ucraina della penisola di Crimea, annessa dalla Russia nel 2014.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli