Nordcorea chiede a Usa garanzie sicurezza per ripresa negoziati -2-

Fco

Roma, 16 set. (askanews) - Oggi un alto funzionario del ministero degli Esteri nordcoreano ha affermato che "i colloqui sulla denuclearizzazione potrebbero essere possibili quando le minacce e gli ostacoli che mettono a repentaglio la nostra sicurezza e impediscono il nostro sviluppo saranno rimossi senza indugio".

La Corea del Nord ha sempre affermato che sono tuttora necessarie garanzie di sicurezza per la conclusione di un accordo sul nucleare. Ma raramente chiedeva garanzie del genere come prerequisito per i negoziati.

Il direttore generale del Dipartimento degli affari americani degli Stati Uniti presso il Ministero della Corea del Nord, il cui nome non è stato citato, ha dichiarato all'agenzia Kcna che le discussioni a livello operativo sono attese "tra poche settimane". Ha aggiunto che ora spetta a Washington rendere queste discussioni un'opportunità per andare oltre o "un'opportunità per far precipitare la crisi".