Nordcorea insulta il premier giapponese: "Idiota e mascalzone" -2-

Fth

Roma, 7 nov. (askanews) - Le dichiarazioni giapponesi hanno scatenato una forte reazione dei nordcoerani. Il Giappone è uno dei paesi più ostili della Corea del Nord, che possiede armi nucleari. "Abe sarebbe saggio se rinunciasse per sempre al suo sogno di mettere piede a Pyongyang", afferma la dichiarazione nordcoreana. Shinzo Abe ha dichiarato di essere pronto per un incontro con il leader nordcoreano Kim Jong Un per affrontare la delicata questione dei cittadini giapponesi rapiti dagli agenti nordcoreani negli anni '70 e '80.

I media statali nordcoreani attaccano quasi ogni giorno il Tokyo per abusi perpetrati dal Giappone durante la sua occupazione nella penisola coreana, fino alla fine della seconda guerra mondiale. Pyongyang ha sempre mostrato scarso interesse a tenere contatti con Tokyo. Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha incontrato negli ultimi anni vari leader stranieri: l'americano Donald Trump, il cinese Xi Jinping, il russo Vladimir Putin, il sud coreano Moon Jae-in, ma nessun giapponese.(Segue)