Nordcorea, media di Stato confermano: "Kim ha avuto il Covid"

(Adnkronos) - Kim Jong Un ha avuto il Covid, mentre la Corea del Nord era impegnata a contenere il primo focolaio riconosciuto di coronavirus. Lo ha confermato il quotidiano nordcoreano Rodong Shinmun, secondo cui il leader del 'regno eremita' ha avuto "febbre alta" - espressione che Pyongyang ha usato in queste settimane per parlare dell'infezione - dopo aver "visitato il quartier generale statale per la prevenzione delle epidemie di emergenza".

Il giornale non ha specificato quando Kim è stato malato né ha parlato delle sue condizioni attuali. La notizia, riportata per la prima volta dal giornale sudcoreano Korea Times, è la prima conferma ufficiale alle dichiarazioni della sorella del leader, secondo cui Kim avrebbe contratto il Covid. Il 12 agosto scorso, Kim Yo Jong aveva dichiarato la vittoria sul Covid, ma in quell'occasione aveva lasciato intendere che il fratello avesse contratto il virus e non stesse bene.