Nordcorea minaccia uso forza contro Usa se necessario

Dmo

Roma, 4 dic. (askanews) - La Corea del Nord ha attaccato il presidente americano Donald Trump per aver ipotizzato l'uso della forza contro Pyongyang, sottolineando che se necessario la Nordcorea potrà adottare misure "immediate" e "ad ogni livello". "Una cosa deve essere chiara, che l'uso delle forze armate non è un privilegio unico degli Stati uniti", ha detto il capo di stato maggiore nordcoreano Pak Jong Chon, in una nota, scrive l'agenzia Yonhap.

Pyongyang "risponderà se gli Usa adotteranno azioni militari". Una risposta diretta a Trump che da Londra ha suggerito l'ipotesi militare se necessario, chiedendo con forza al leader nordcoreano Kim Jong un di onorare i suoi impegni sulla denuclearizzazione.

Il capo di stato maggiore ha dichiarato che anche Kim è rimasto "deluso" dalle parole di Trump e ha rimarcato che l'unica cosa che evita il conflitto fisico tra i due Paesi è "la relazione stretta tra i due leader".