Nordcorea: non rinunceremo a nucleare con politica ostile Usa

Mos

Roma, 16 ott. (askanews) - La Corea del Nord ha detto oggi alle Nazioni unite che non negozierà mai lo smantellamento delle proprie armi nucleari, a meno che gli Stati Uniti non cambino la loro politica "ostile". Si tratta di una formulazione già in passato espressa dal leader nordcoreano Kim Jong Un.

Il vice ambasciatore all'Onu Kim In Ryong ha detto alla Commissione sul Disarmo dell'Assemblea generale che la situazione nella Penisola coreana ha "raggiunto un punto limite e una guerra nucleare può esplodere in qualsiasi circostanza".

"A meno che la politica ostile e la minaccia nucleare degli Usa - ha aggiunto - non verranno completamente sradicate, noi non porremo mai sul tavolo negoziale le nostre armi nucleari e i nostri missili balistici in nessuna circostanza". (con fonte Afp)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità