Nordcorea, in parata amostrati anche i missili intercontinentali

Red

Roma, 8 feb. (askanews) - C'erano anche i missili intercontinentali di ultima generazione, che secondo Pyongyang sono in grado di raggiungere gli Stati uniti, tra i dispositivi militari presentati nella parata militare odierna che la Corea del Nord ha messo in scena per celebrare i 70 anni dell'Esecito del popolo coreano e alla vigilia dell'apertura delle Olimpiadi invernali in Corea del Sud.

Una prima valutazione di una parata in tono minore, data dagli analisti, potrebbe essere un po' rivista alla luce del fatto che, in coda al corteo, sono sfilati quattro sistemi che montavano missili balistici intercontinentali Hwasong-15.

La televisione di stato non ha mostrato in diretta l'evento, ma ha diffuso dopo un filmato montato nel quale si vedevano le fasi della sfilata.

Il leader Kim Jong Un ha tenuto un discorso che non contribuirà a rasserenare il clima nella regione in ossequio alle "Olimpiadi della Pace", come le ha definite il presidente sudcoreano Moon Jae-in, il quale riceverà a pranzo la delegazione di alto livello del Nord, della quale farà parte anche la sorella del leader, Kim Yo Jong. Intabarrato in un cappotto nero e con un cappello di identico colore, il leader nordcoreano ha rivendicato i programmi missilistico e nucleare, affermando che Pyongyang ha dimostrato al pianeta di essere diventata "una potenza militare di portata mondiale". Accanto Kim, oltre ai generali, c'era la moglie Ri Sol Ju. (Fonte Afp)