Nordcorea, sequestrato peschereccio russo con 17 persone a bordo

Sim

Roma, 24 lug. (askanews) - La Corea del Nord ha sequestrato il 17 luglio scorso un peschereccio russo con 17 persone a bordo, 15 di nazionalità russa e due sudcoreani. Lo ha reso noto oggi l'ambasciata russa a Pyongyang, precisando che l'equipaggio è in buone condizioni.

"Al momento stiamo cercando di chiarire le circostanze dell'incidente - ha fatto sapere l'ambasciata, citata dall'agenzia di stampa russa Ria Novosti - l'ambasciata russa è in costante contatto con le autorità nordcoreane e con i dirigenti della North-East Fishing Company. L'ambasciata sta adottando tutto le misure necessarie per risolvere il prima possibile la situazione. Tutti i membri dell'equipaggio stanno bene".