Norvegia rende omaggio a vittime estremista Breivik nove anni dopo

Ihr

Roma, 22 lug. (askanews) - La Norvegia ha reso oggi un tributo "digitale" a causa del coronavirus alle 77 vittime dell'estremista di destra Anders Behring Breivik nove anni fa. Sull'isolotto di Utoya dove Breivik, travestito da poliziotto, aveva aperto il fuoco su un campo estivo giovanile, uccidendo 69 persone, per lo pi giovani, politici, rappresentanti delle famiglie e alcuni sopravvissuti si sono riuniti, rispettando le regole del distanziamento fisico, di fronte a un monumento alle vittime.

Al mattino, una prima cerimonia si era svolta di fronte alla sede del governo di Oslo, dove l'estremista di destra aveva fatto esplodere una bomba sempre il 22 luglio 2011, uccidendo altre otto persone. Le due cerimonie sono state trasmesse in diretta sui canali televisivi e su internet.(Segue)

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.