Nostalgia del tamagotchi? Arriva quello che che si ubriaca con te

(Foto: mtngods.com)

Sentite una irrefrenabile nostalgia per i tamagotchi anni ’90? Dopo 20 anni, Bandai Namco, società giapponese produttrice di videogiochi, rilascerà il Tamagotchi On, con qualche interessante novità. Nel frattempo Mtn Gods, studio di arte, design e tecnologia di Brooklyn ha ideato Yopparatchi: il virtual pet che adora i drink alcolici.

Il prototipo

Per il momento si tratta di un prototipo, ma il suo funzionamento è sicuramente curioso. Secondo quanto si apprende dal progetto, pubblicato sul sito, Yopparatchi, si nutre di alcol, e ama condividere questa passione con gli altri: in giapponese il suo nome significa appunto “ubriaco”.

(Foto: mtngods.com)

Vino o birra

A differenza del tamagotchi, a cui somministriamo pasti e cure virtuali, Yopparatchi sarà in grado di riconoscere l’alcol e per nutrirlo bisognerà scegliere una bevanda, tra vino e birra, e soffiare sul sensore, posizionato sopra allo schermo lcd. Alla prima attivazione ci ritroveremo di fronte a un personaggio sobrio e di pessimo umore: con qualche bevuta, però, comincia ad essere contento, ma senza esagerare. Diversamente si ubriacherà e starà male.

Le specifiche tecniche

Il dispositivo, basato sulla scheda Teensy 3.2, sarà dotato di batteria al litio da 1200mAh e presa micro usb per ricaricarlo, il tutto racchiuso in una scocca in resina stampata in 3D e sviluppata con il software Fusion 360. Insomma un’idea per bere in compagnia, ma sempre con moderazione.