Notte della Taranta, da Al Bano alla generazione Z con Madame

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Melpignano (Lecce), 28 ago. (askanews) - Il passaggio di testimone da Al Bano alla generazione Z, con Madame, passando per Il Volo. La Notte della Taranta, in scena questa sera a Melpignano (provincia di Lecce) seduce i più giovani e tira fuori tutta l'energia musicale possibile grazie a Enrico Melozzi, maestro concertatore della 24esima edizione della kermesse pugliese.

Un'edizione definita della "liberazione", perché dopo il periodo del Covid, la musica che torna con il pubblico sembra una liberazione, e del coraggio. Ma anche nel segno del rock, e tra memoria e visione, passato e futuro.

Al Bano, narratore, si confronta sul palco con Madame, altro maestro concertatore, con la quale non esclude una collaborazione in futuro.

Lo skyline che si presenta sul palco, allestito nel piazzale dell'ex convento degli Agostiniani, ha dei ledwall per proiettarsi nel futuro e colonne per ricordare il passato. Tra l'uno e l'altro fanno da contorno le luminarie tipiche dell'artigianato salentino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli