Novara, auto contro cinghiali sulla A26: due morti

·1 minuto per la lettura

Grave incidente stradale nella notte del 1 ottobre nel Novarese. Due persone hanno perso la vita, e una terza è ferita in modo grave, dopo che la loro auto ha timpattato violentemente contro alcuni cinghiali che erano a spasso sull’autostrada A26. La tragedia è avvenuta verso le 3 e 40, al km 139 sulla corsia in direzione Gravellona, tra l'allacciamento con l'A4 all'altezza di Biandrate e lo svincolo di Romagnano Sesia - Ghemme.

GUARDA ANCHE - Paura per Rudy Zerbi: faccia a faccia con un cinghiale nel centro di Roma

Il mezzo, sul quale viaggiavano tre persone, ha investito due grossi cinghiali che stavano attraversando la carreggiata. L'urto è stato violentissimo e la vettura è volata fuori strada: due dei passeggeri sono morti sul colpo, il terzo ha riportato ferite classificate in codice giallo.

Le due vittime sono molto giovani: hanno infatti 32 e 39 anni. Al volante si trovava il 32enne che improvvisamente si è trovato di fronte i due animali di grossa taglia. Nulla ha potuto per evitarli. Nell'impatto il 39enne che si trovava sul sedile posteriore sarebbe stato sbalzato fuori dalla vettura.

Non è il primo grave incidente stradale causato dagli animali selvatici che ormai sempre più spesso arrivano anche sulle strade di pianura.

GUARDA ANCHE - Roma, cinghiali escono dal seggio elettorale

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli