Novità dal Giappone: arrivano le bacchette salate per insaporire il cibo

·1 minuto per la lettura
bacchette salate
bacchette salate

Le classiche bacchette in legno, elemento imprescindibile di ogni pranzo o cena orientale che si rispetti, potrebbero essere presto sostituite. In Giappone, infatti, sono state create delle bacchette elettroniche che aggiungono una sensanzione di sapidità maggiore. Lo scopo è quello di rendere le pietanze ancora più saporite al momento dell’assaggio.

Giappone, arrivano le bacchette elettroniche

I giapponesi potranno presto dedicarsi alla loro cucina dimenticandosi del sale. A dare la sensazione di sapidità saranno, infatti, le nuovissime bacchette elettroniche create appositamente per rendere il cibo più saporito. L’obiettivo dei giapponesi è chiaro: ridurre il livello di sodio presente in grandi quantità soprattutto nei loro piatti più tipici.

Il funzionamento delle “bacchette salate”

Homei Miyashita, professore alla Meiji University di Tokyo che ha alacremente lavorato per creare i primi dispositivi, spiega come funzionano le “bacchette salate“. Lo strumento, semplicemente, trasmette gli ioni di sodio dal cibo alla bocca, ricreando la sensazione del salato. Per il momento sono stati crerati solo dei prototipi, che dovranno necessariamente essere ritoccati e perfezionati, ma il futuro della ristorazione orientale potrebbe essere ad un passo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli