Nubifragio nella notte a Milano, attesa nuova risalita del Seveso

Asa-Fcz

Milano, 21 ott. (askanews) - Un nubifragio ha colpito nella notte Milano, a partire dalla 5 del mattino, provocando grossi disagi come allagamenti e traffico in tilt. Più colpita è la zona Nord, lungo l'asse di viale Rubicone, dove si aggiunge anche il traffico provocato dalla chiusura dello svincolo di Sesto San Giovanni della A4, con conseguente deviazione del flusso di veicoli verso Cormano. Il fiume Seveso, dopo una prima salita alle ore 7, è rientrato sotto tutte le soglie di allarme, ma la pioggia che continua a cadere in Brianza fa prevedere l'arrivo nelle prossime ore di una seconda ondata di piena.

Molti gli interventi dei vigili del fuoco in tutta la città per cantine e sottopassi allagati, così come per infiltrazioni dai tetti a causa della cattiva manutenzione dei pluviali, ma nessuna evacuazione dalle abitazioni. Molti anche i semafori spenti e i rami caduti sulle carreggiate, oltre a un albero in viale Elvezia. Disagi anche sul fronte dei trasporti pubblici: Atm segnala ritardi e rallentamenti e deviazioni su diverse linee di superficie.

Il Comune ha attivato l'allerta fino al tardo pomeriggio, quando potrebbe esserci un'altra ondata di intensificazione delle precipitazioni. La disposizione fa seguito al passaggio dell'allerta regionale da codice giallo ad arancione.