Nubifragio Palermo, Confapi Sicilia "imprese in ginocchio"

All'indomani del violento nubifragio che ha colpito Palermo, per la città è il momento di far fronte ai danni provocati dalla pioggia. Confapi Sicilia ha ricevuto numerose segnalazioni e video di imprenditori alle prese con le conseguenze del nubifragio. "La città è stata messa in ginocchio dalla prima alluvione estiva", afferma la presidente di Confapi Sicilia, Dhebora Mirabelli, che aggiunge: "Con gli imprenditori ragioniamo su soluzioni e interventi al fine di evitare che prevalgano sconforto e disperazione per l'ennesima prova di coraggio che ci viene richiesta". sat/vbd/mrv