Nubifragio a Palermo, protesta davanti al Comune

Un gruppo di cittadini palermitani protesta davanti a Palazzo delle Aquile, sede del comune di Palermo, urlando contro il sindaco, Leoluca Orlando, e l'amministrazione comunale del capoluogo siciliano, il giorno dopo la bomba d'acqua che si è' abbattuta sulla città creando ingorghi, disagi e tanta paura, soprattutto nella zona della circonvallazione. "Palermo è a lutto, era una tragedia annunciata", urlano i presenti. mra/vbo/r