Nucleare Iran, Washington chiede "severe misure" contro Teheran

Fth

Roma, 7 nov. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno chiesto oggi misure "severe" per esercitare ulteriori pressioni sull'Iran, che ha ripreso le attività di arricchimento dell'uranio in un impianto sotterraneo in linea con la sua decisione di ridurre ulteriormente gli impegni del 2015.

"È giunto il momento che tutte le nazioni rifiutino il ricatto nucleare di questo regime e prendano misure severe per aumentare la pressione", ha dichiarato il segretario di Stato americano Mike Pompeo in una nota ripresa dall'agenzia France Presse. (Segue)