Nulla osta della Cassazione al referendum sulla legge elettorale

Nav

Roma, 21 nov. (askanews) - L'ufficio centrale della Cassazione ha dato il nulla osta al referendum sulla legge elettorale. Con un'ordinanza la richiesta, avanzata da 8 consiglieri regionali, è stata dichiarata "conforme alle norme di legge". L'istanza riguarda nel particolare la "abolizione del metodo proporzionale nell'attribuzione dei seggi in collegi plurinominali nel sistema elettorale della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica".

La proposta di referendum era stata depositata il 30 settembre scorso da una delegazione guidata dalla Lega. Ora gli atti del caso passano alla Consulta, a cui spetta il vaglio di ammissibilità.