Nunzia De Girolamo, addio alla politica: “Ho cambiato vita”

Nunzia De Girolamo

Dopo la sua partecipazione a Ballando con le stelle nella scorsa stagione, ecco l’annuncio ufficiale. Nunzia De Girolamo, ex ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali nel governo di Enrico Letta, ex esponente prima del Popolo delle Libertà e poi del Nuovo Centro Destra, ha deciso di ritirarsi dal mondo della politica.

Nunzia De Girolamo lascia la politica

Ospite su Rai Due a Quelli che il Calcio, Nunzia De Girolamo si è prestata ad un simpatico siparietto, tra l’ironico e il serio, assieme a Luca Bizzarri. Dopo essersi recata a quella che fu la scrivania utilizzata da Silvio Berlusconi nel 1994 per firmare il contratto con gli italiani nel salotto di Bruno Vespa, infatti, la De Girolamo ha annunciato il suo addio alla politica.

Con tanto di musica di Porta Porta a fare da sottofondo, l’ex parlamentare si è prestata al gioco e ha firmato a sua volta un contratto con gli italiani negli studi di Quelli che il calcio. “Lascio la politica, dichiaro aperta la mia professione nel mondo dello spettacolo“, è questo il riassunto del contratto firmato da Nunzia De Girolamo. Un documento contenente alcuni errori, come ad esempio il suo nome riportato con Annunziata De Girolamo. Imprecisioni fatte notare dalla stessa ex parlamentare, che in questo modo ha voluto sottolineare come si trattasse di una semplice gag.

A quel punto Luca Bizzarri le ha chiesto: “Sicura che non ti è mai successo in passato?”. Immediata a risposta dell’ex politico di centro-destra, che a tal proposito ha affermato “Ho firmato anche di peggio“. D’altronde, come spiegato da Nunzia De Girolamo: “Ho cambiato vita e sto troppo bene“.