Nunzia Schilirò, terrorista secondo la Polizia: "Sono delusa da loro"

·1 minuto per la lettura
Nunzia Schilirò, terrorista secondo la Polizia: "Sono delusa da loro"
Nunzia Schilirò, terrorista secondo la Polizia: "Sono delusa da loro"

Nunzia Schilirò, terrorista secondo la Polizia? La vice questore di Roma è finita nel centro del mirino per essersi esposta sul palco di San Giovanni, durante una manifestazione contro il Green Pass.Viola gli articoli della prima parte della Costituzione. Se una legge è illegittima ho il dovere di dirlo proprio perché sono una rappresentante dello Stato”, ha dichiarato, “Sono una poliziotta. Non ho commesso alcun reato”.

Nunzia Schilirò, trattata da “terrorista”

Il Dipartimento di Polizia ha aperto un’azione disciplinare nei confronti della Schilirò, nel frattempo lei è tornata a lavorare alla Criminalpol. “Alcuni colleghi non mi salutano più, mi vedono come un mostro. Per altri sono un’eroina. Non mi sento né l’uno, né l’altra”, ha dichiarato a La Repubblica, durante un’intervista.

Nunzia Schilirò, terrorista secondo la Polizia?

“Ero Nunzia Alessandra Schilirò, non indossavo la divisa. Stavo esercitando il mio diritto di espressione. Sono conosciuta come poliziotta perché la stessa amministrazione mi ha mandata per anni in televisione a rappresentarla per le indagini che ho svolto”, ha detto la vice questore, “Adesso mi indicano come una terrorista. È assurdo, io sono una pacifista e mi ispiro a Ghandi”.

Nunzia Schilirò sta ora valutando se lasciare o meno la Polizia: “Sono molto sofferente e delusa dal trattamento che mi ha riservato l’amministrazione”, ha detto, “Ho ricevuto proposte dal mondo della politica ma per il momento non mi interessa”.

Da “terrorista” a vaccinata: Nunzia Schilirò non smentisce

Alla domanda sul fatto che abbia ricevuto il vaccino per il Coronavirus, la vice questore ha risposto così: “Non intendo rispondere a questa domanda perché viola la mia privacy. Diciamo che potrei ottenere il Green Pass con facilità. Ma non voglio una tessera che certifica il mio stato di salute se devo andare al cinema o a cena in un ristorante”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli